La più grande forma di povertà per un uomo.

Se ne andò, per sempre. Non la portò via nessuna malattia, ma la morte naturale. Quella per la quale si dice “è morta felice”. Non sentì alcun dolore, il cuore decise di fermarsi, così, da un momento all’altro. La natura aveva fatto il suo corso. Lui era lì, accanto a lei, come lo era stato per sessant’anni della sua vita. Prima di andarsene per sempre, lo aveva ringraziato, era riuscita ad emettere solo un grazie. Quello era stato il saluto all’uomo della sua vita. Quel grazie gli diede un coraggio e una forza enorme. Gli sarebbero serviti entrambi, per affrontare il funerale, le visite dei figi, nipoti, parenti e amici. Ripeteva a tutti le stesse parole, “sono forte”, “non sto soffrendo”, “sono orgoglioso di me stesso”. Iniziò a provare quel senso di gratitudine per l’uomo, il marito e il padre che era stato. Aveva trascorso una vita normale, non aveva fatto niente di eccezionale, mai un premio, nessun momento di gloria. Aveva amato la sua donna ogni giorno per tutti i sessant’anni trascorsi insieme. Non aveva fatto mancare niente ai suoi figli.
Aveva lottato per la sua famiglia, per una vita tranquilla. Quella tranquillità che gli era mancato da bambino, quando aveva patito la fame. Si ricordò di quei momenti, mentre da piccolo contava le briciole a tavola, nei quali si era promesso che non avrebbe mai fatto provare una sofferenza del genere ai suoi figli. La sua famiglia non avrebbe dovuto sapere cosa si prova ad essere poveri. Promessa che era riuscito a mantenere.
Superò bene i primi giorni che susseguirono la disgrazia. La vita andava avanti, ogni settimana si recava al cimitero a trovare la sua donna. Si preoccupava di sistemarle i fiori, voleva che la tomba fosse bella e ordinata, proprio come era sempre stata lei.
Dopo mesi di questa routine si accorsi di una cosa che dentro di sé aveva sempre saputo.
La più grande forma di povertà per un uomo, è la mancanza di una donna al suo fianco.

Gezim Qadraku.

Annunci

2 pensieri su “La più grande forma di povertà per un uomo.

  1. Pingback: La più grande forma di povertà per un uomo è la mancanza di una donna al suo fianco | Una ragazza da vivere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...