Birdman

L’imprevedibile virtù dell’ignoranza.

large (8)

Riggan Thompson (Micheal Keaton) è un attore decaduto, dimenticato, insicuro, triste.
Lontano da quello che, anni prima, aveva splendidamente vestito i panni del supereroe Birdman.
Ora è solo un uomo divorziato, continuamente al verde, lontano dal mondo social,  che ogni giorno si tormenta con il ricordo di ciò che era stato.
Un ricordo dal quale, in modo assiduo, cerca di allontanarsi.
Il film ci mostra come il protagonista, tenta di ritornare alla ribalta.
Il suo obiettivo questa volta però,  è uno spettacolo teatrale.  Basato su un libro scritto sessant’anni prima. Che nulla ha a che fare con i suo precedenti lavori da attore.
Il compito è problematico, i soldi mancano, il personale è al minimo, il talento degli attori è decisamente basso.
Lo spettacolo, che rischia subito di finire nel dimenticatoio, viene salvato dall’arrivo del controverso Mike Shiner ( Edward Norton).
Un uomo in grado di recitare sempre, tranne che sul palco.
Iniziano così, tra mille difficoltà e problemi, le anteprime della rappresentazione teatrale.
Uno spettacolo che sembra essere la trasposizione della vita Riggan.
Continuamente in bilico, tra la disfatta e la rivincita.

large (7)

Descritta in modo superbo dal regista.
La pellicola è ambientata nel teatro e nei suoi corridoi. Che diventano man mano sempre più famigliari per lo spettatore.
L’idea di tenere la telecamera, durante tutto il film, praticamente attaccata agli attori, è fantastica.
Un film geniale.
Geniale perché, Alejandro Inarritù, è in grado di mescolare una storia normale con una vasta gamma di temi.
Si passa dalla dalla diffusione virale dei social network, all’assenza di una padre nei confronti della figlia Sam (Emma Watson).
La tossicodipendenza di quest’ultima.
Il bisogno di amore e la continua ricerca di se stesso, del protagonista.
E il mondo di oggi, attratto solo ed esclusivamente dalla finzione, al quale non interessa la cultura.
Un cast pazzesco,
Micheal Keaton, Edward Norton, Emma Stone, Naomi Watts, Zach Galifianakis.
Aumenta notevolmente il livello di questa pellicola.
Non l’avete ancora visto?
Muovetevi.

Voto: 9.

Gezim Qadraku.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...